La misura del tempo

Carofiglio Gianrico

Einaudi (2019)
18 €
 9788806218140

Tanti anni prima Lorenza era una ragazza bella e insopportabile, dal fascino abbagliante. La donna che un pomeriggio di fine inverno Guido Guerrieri si trova di fronte nello studio non le assomiglia. Non ha nulla della lucentezza di allora, è diventata una donna opaca. Gli anni hanno infierito su di lei e, come se non bastasse, il figlio Iacopo è in carcere per omicidio volontario. Guido è tutt'altro che convinto, ma accetta lo stesso il caso; forse anche per rendere un malinconico omaggio ai fantasmi, ai privilegi perduti della giovinezza. Comincia così, quasi controvoglia, una sfida processuale ricca di colpi di scena, un appassionante viaggio nei meandri della giustizia, insidiosi e a volte letali. Una scrittura inesorabile e piena di compassione, in equilibrio fra il racconto giudiziario - distillato purissimo della vicenda umana - e le note dolenti del tempo che trascorre e si consuma.
@mariopittatore
07 dicembre 2019
I libri di Carofiglio sono dei magnifici labirinti in cui è bello perdersi perché sai che alla fine arrivi sempre alla meta che volevi raggiungere. Magnifico scrittore che ti fa conoscere l’anima dei suoi personaggi e un pochino anche la sua.
@marcomasi
30 novembre 2019
Bello fin dalle prime pagine! Si lascia leggere con crescente interesse!!
@stefano detassis
30 novembre 2019
Un nuovo caso per l'avvocato Guerrieri bello e interessante già dalle prime pagine