Le mie risposte alle grandi domande

Hawking Stephen

Rizzoli (2018)
17,00 €
 9788817105279

Per tutta la vita, Stephen Hawking si è dedicato a indagare il mondo attraverso la lente della fisica, maneggiando concetti complicatissimi in bilico tra scienza e filosofia: dalla natura dei buchi neri all'origine del tempo, fino alla ricerca di un senso per la nostra esperienza su questo sperduto pianeta, ai confini di una remota galassia sospesa nell'impressionante vastità del cosmo. Ma, mentre sfidava con acume e coraggio i misteri dell'universo, si è anche speso per raccontare a tutti noi le sue intuizioni, per renderle comprensibili e farle diventare un bagaglio culturale condiviso. E, sensibile tanto al fascino della natura quanto ai problemi dell'uomo, ha scritto libri di divulgazione diventati bestseller nonostante la difficoltà degli argomenti trattati. In questo volume, risponde alle grandi domande - scientifiche ed esistenziali - che hanno accompagnato non solo la sua vita, ma buona parte della storia della nostra civiltà. Come è iniziato tutto quanto? È possibile viaggiare nel tempo? Possiamo predire il futuro? Esiste un Dio? Ci sono altre forme di vita intelligente nell'universo? Riuscirà l'homo sapiens a sopravvivere sulla Terra, e a non distruggere il suo pianeta natale? Colonizzeremo mai lo spazio? Quesiti affascinanti e immortali, affrontati con il piglio dello scienziato geniale, la chiarezza dell'insuperabile divulgatore e lo spirito del grande uomo, affinché nessuno si senta perso davanti ai misteri dell'esistenza. In fondo, come diceva l'autore, neanche «i buchi neri sono le prigioni eterne che pensavamo. Se vi sentite intrappolati in un buco nero, non mollate, c'è sempre una via di uscita».
@francescagramazio
31 agosto 2020
È sempre molto interessante leggere qualcosa di Stephen Hawking
@sergiocalia
01 agosto 2020
Partendo da grandi domande che interessano la scienza moderna, specificatamente sullo spazio, Hawking riesce a far scuotere le coscienze e farci conoscere le più grandi scoperta degli ultimi due secoli. Nonostante sia una panoramica e non un saggio dettagliato, il linguaggio è un po' troppo tecnico, si pretende che si conoscano certi fondamentali di fisica (relativistica e quantistica), matematica ed astronomia ed in alcuni (pochi) passi diventa un macigno. Interessante e necessario.
 Aggiungi al carrello
 Aggiungi al carrello

Regala

Regala