The outsider

King Stephen

Sperling & Kupfer (2018)
21.9 €
 9788820066239

La sera del 10 luglio, davanti al poliziotto che lo interroga, il signor Ritz è visibilmente scosso. Poche ore prima, nel piccolo parco della sua città, Flint City, mentre portava a spasso il cane, si è imbattuto nel cadavere martoriato di un bambino. Un bambino di undici anni. A Flint City ci si conosce tutti e certe cose sono semplicemente impensabili. Così la testimonianza del signor Ritz è solo la prima di molte, che la polizia raccoglie in pochissimo tempo, perché non si può lasciare libero il mostro che ha commesso un delitto tanto orribile. E le indagini scivolano rapidamente verso un uomo e uno solo: Terry Maitland. Testimoni oculari, impronte digitali, gruppo sanguigno, persino il DNA puntano su Terry, il più insospettabile dei cittadini, il gentile professore di inglese, allenatore di baseball dei pulcini, marito e padre esemplare. Ma proprio per questo il detective Ralph Anderson decide di sottoporlo alla gogna pubblica. Il suo arresto spettacolare, allo stadio durante la partita e davanti a tutti, fa notizia e il caso sembra risolto. Solo che Terry Maitland, il 10 luglio, non era in città. E il suo alibi è inoppugnabile: testimoni oculari, impronte, tutto dimostra che il brav'uomo non può essere l'assassino. Per stabilire quale versione della storia sia quella vera non può bastare la ragione. Perché il male ha molte facce. E King le conosce tutte.
@stefanotomasin
29 luglio 2020
Bello! Forse un po' troppo sbrigativo il finale...
@potterhead
05 marzo 2020
The Outsider, romanzo uscito nel 2018 in Italia per la Sperling&Kupfer, si apre con alcune indagini da parte della polizia che, a seguito di un efferato omicidio nei confronti di un bambino trovato morto nella piccola cittadina immaginaria di Flint City, sembrano convogliare su un unico e solo indiziato: Terry Maitland. King, conosce senza dubbio tutte le facce del male, e in questo romanzo ancora una volta non si smentisce nello sviscerare una verità che attraverso un costrutto lento ed articolato accompagnerà il lettore ad avere una visione altra che non sia necessariamente legata alla razionalità e al concetto di finito che pervade il mondo così come noi lo conosciamo. O forse no? Il romanzo si divide in due parti fondamentali. La prima, si basa su tutti gli interrogatori del caso dei presunti testimoni che raccontano al nostro poliziotto Ralph Anderson, particolari che sembrano in apparenza puntare il dito su un unico colpevole. La seconda parte (non posso fare spoiler, quindi mi terrò sul vago per non rovinare la lettura a chi non l'avesse ancora letto), ribalterà tutto il piano narrativo per portarci in un mondo che fatichiamo a credere tale....il tema del doppio, dell'altro, torna ancora una volta in questo incredibile romanzo che ci porta a interrogarci e ad aprire la mente sulle tante possibilità nascoste che potrebbero essere celate dietro le nostre certezze apparenti. Un romanzo che va letto per quello che è....i personaggi cresceranno lungo il corso delle pagine sia nella loro condizione semplicemente umana, che di visione d'insieme delle cose. Altro non posso dirvi, se non di leggerlo...Non ve ne pentirete!
@jacopobozzer
01 febbraio 2019
Comincia come un giallo, poi diventa una sorta di horror fantastico. Allo Zio Stephen si vuole bene per principio, ma se i fatti raccontati nel romanzo avessero avuto una spiegazione razionale, tutto sarebbe risultato più accattivante.
@marcoalbano
05 novembre 2018
Storia avvincente che si ricollega alla trilogia di MR MERCEDES.