I dublinesi

Joyce James

Bompiani (2018)
11 €
 9788845297380

Questa raccolta di quindici racconti pubblicata nel 1914 è uno sguardo poliedrico sulla vita dell'uomo attraverso le tappe principali: l'infanzia, l'adolescenza, la maturità, la vecchiaia, la morte. Dublino è più che semplice cornice e ambientazione per i fatti raccontati: le sue birrerie fumose, i quartieri malfamati e il vento freddo che spazza le strade sono protagonisti alla pari dei bizzarri abitanti a cui la penna di James Joyce dà voce. Le storie raccontate dall'autore venticinquenne sono una prova di scrittura realistica superba: una potente esplorazione di miserie, paure, fughe e paralisi di gente comune e per nulla eroica che diventa una celebrazione della vita nelle sue molteplici forme.
@emisovvienleterno
05 marzo 2019
Unico, terribilmente attuale. Caldamente consigliato.