L' incubo di Hill House

Jackson Shirley

Adelphi (2016)
12,00 €
 9788845930959

Chiunque abbia visto qualche film del terrore con al centro una costruzione abitata da sinistre presenze si sarà trovato a chiedersi almeno una volta perché le vittime di turno non optino, prima che sia troppo tardi, per la soluzione più semplice - e cioè non escano dalla stessa porta dalla quale sono entrati, allontanandosi senza voltarsi indietro. A tale domanda, meno oziosa di quanto potrebbe parere, questo romanzo fornisce una risposta. Non è infatti la fragile e indifesa Eleanor Vance a scegliere la Casa, prolungando l'esperimento paranormale in cui l'ha coinvolta l'inquietante professor Montague. È la Casa - con le sue torrette buie, le sue porte che sembrano aprirsi da sole - a scegliere, per sempre, Eleanor Vance.
@mariagiuliazaza
22 novembre 2020
Una piacevole libro, adatto per chi ama l'horror, ma quello sottile, appena intuibile, che si insinua piano nella trama con un crescendo finale. Non aspettatevi jump scare e orrore crudo a cui i film ci hanno abituato
@potterhead
05 marzo 2020
Togliamoci subito l'onere: Questo non è un libro sui fantasmi che agitano le catene in una vecchia casa infestata (non solo almeno). L'autrice è molto più sottile; si indaga in maniera sempre più allucinata e cruda, su quella linea di demarcazione che ci può essere tra la ragione e la follia e il suo punto di non ritorno. Temi che sicuramente si sono letti e riletti e rivisatati in centinaia di modi differenti. Il vantaggio di questo romanzo però, è quello di essere stato scritto nel 1959. Stephen King, ha sempre espresso un amore palese nei confronti di questa autrice; non a caso, le atmosfere cuore che si respirano in Hill House, pervadono molto romanzi del "Re"... uno fra tutti, Le notti di Salem, all'interno del quale il paragone tra la casa stregata di cui sopra e casa Mastern, è davvero sottile. La scrittura in questo libro diventa sempre più asciutta, cruda e folle tanto da dare al lettore l'impressione che ognuno dei personaggi (e della protagonista in particolare), venga mosso da un turbinio simile a quando si sta in una stanza buia con le luci psichedeliche puntate agli occhi. Il romanzo in generale non mi è dispiaciuto...non sono riuscito a trovare empatia coi personaggi (non che sia necessario), ma non mi sento di bocciarlo d'altro canto (non del tutto). In ogni caso, lo consiglio perché è un classico dal quale molte letterature di oggi ne hanno tratto ispirazione.
@claudia reale
28 ottobre 2019
Ne ho sentito non parlare bene di più. Onestamente sono rimasta delusa da questo libro, forse perché avevo delle aspettative molto alte...a metà libro avevo già capito come sarebbe andato a finire. È scritto bene, ma fino a pagina 123 non succede nulla. Non me ne volete per questo commento! 😅
@pierfrancescoferraguti
03 settembre 2019
Libro bellissimo e per nulla scontato. Più si va avanti nella lettura e più si rimane sbigottiti dal cambiamento caratteriale della protagonista. Assolutamente da leggere!
@ireneclavenna
24 marzo 2019
... Pronta per la serie... Il libro ti rapisce...
@elisabettatrentini
23 marzo 2019
Dopo aver visto la stupenda serie su netflix sarà tra le prossime letture !
 Aggiungi al carrello
 Aggiungi al carrello

Regala

Regala