La ragazza delle arance

Gaarder Jostein

TEA (2018)
10 €
 9788850248902

Georg Røed ha quindici anni e conduce una vita tranquilla, come la maggior parte dei suoi coetanei. Ma un giorno trova una lettera che suo padre gli aveva scritto prima di morire e che aveva poi nascosto, affinché il figlio la potesse trovare una volta grande. In questa lettera il padre, Jan Olav, racconta la storia della "ragazza delle arance", una giovane con un sacchetto di arance incontrata un giorno per caso su un tram di Oslo e subito persa. Per Jan è un colpo di fulmine. Georg si appassiona a questo racconto, che si accorge riguardarlo molto da vicino e che pian piano gli svela ciò che è accaduto prima della sua nascita; un racconto attraverso il quale la voce del padre lo raggiunge da lontano facendolo riflettere sul senso della vita.
-20% TEA CATALOGO 2
Offerta valida sel il ritiro viene effettuato
entro il 23 agosto 2020
-20%
@svulazzosvulazzo
19 luglio 2020
Ciascuno di noi é parte del mistero dell'universo, ciascuno ne é parte o ne è stato parte, l'origine imperscrutabile, impenetrabile é la domanda delle domande, irrisolta chissà per quanto altro tempo ancora. Che cosa succederebbe se ognuno di noi mettesse insieme quel proprio pezzetto di origine che compone la vita nella sua globalità? Riusciremmo a decifrarne la sua genesi? Un romanzo intimo, che nessuno potrà cogliere allo stesso modo: ognuno troverebbe sfumature diverse pur ponendoci le stesse domande. La rotondità delle arance, del resto non è mai la stessa una dall'altra. Colonna sonora: https://youtu.be/CCX1xUdMsNs
@luminauer
04 febbraio 2020
Un libro unico! Lo regalo spesso ad amici e familiari per le occasioni speciali ♥️
@maragiacalone
04 marzo 2019
Il libro della Vita. Quello in cui mi rifugio ogni volta che mi sento persa. La capacità di Gaarder di parlare delle cose difficili attraverso gli occhi dei bambini mi affascina in ogni suo libro. La domanda che Jan Olav pone a suo figlio, dovremmo farcela tutti e da lì partire per vivere meglio
@concettagiambrone
03 marzo 2019
Anch' io l'ho letto tempo fa.. e ne ho un ricordo bellissimo
@miriam
28 febbraio 2019
Commovente e dolcissimo.
@grazia di bella
01 marzo 2019
Letto anni fa, molto bello