ILARIA TUTI presenta "Ninfa dormiente" Longanesi

Dialoga con Felice Galatioto

  18:00
Ubik Mestre
  Locandina
Via Poerio 6, 30171 Mestre (VE), Italia

Ninfa dormiente

Tuti Ilaria

Longanesi (2019)
18.6 €
 9788830451551
"Li chiamano «cold case», e sono gli unici di cui posso occuparmi ormai. Casi freddi, come il vento che spira tra queste valli, come il ghiaccio che lambisce le cime delle montagne. Violenze sepolte dal tempo e che d'improvviso riaffiorano, con la crudele perentorietà di un enigma. Ma ciò che ho di fronte è qualcosa di più cupo e più complicato di quanto mi aspettavo. Il male ha tracciato un disegno e a me non resta che analizzarlo minuziosamente e seguire le tracce, nelle valli più profonde, nel folto del bosco che rinasce a primavera. Dovrò arrivare fin dove gli indizi mi porteranno. E fin dove le forze della mia mente mi sorreggeranno. Mi chiamo Teresa Battaglia e sono un commissario di polizia specializzato in profiling. Ogni giorno cammino sopra l'inferno, ogni giorno l'inferno mi abita e mi divora. Perché c'è qualcosa che, poco a poco, mi sta consumando come fuoco. Il mio lavoro, la mia squadra, sono tutto per me. Perderli sarebbe come se mi venisse strappato il cuore dal petto. Eppure, questa potrebbe essere l'ultima indagine che svolgerò. E, per la prima volta nella mia vita, ho paura di non poter salvare nessuno, nemmeno me stessa".
@nunzia
22 luglio 2019
Ho conosciuto Ilaria Tuti con il suo Fiori sopra l'inferno, come lettrice esclusiva di Ibs.it, e già ne rimasi meravigliata. Con questo, lo sono ancora e ancora di più. L'elemento che ho apprezzato tantissimo è il modo con cui descrive. Le descrizioni dei luoghi, o del tempo, erano così tangibili da spingermi a rileggere quei piccoli passaggi solo per il gusto di riprovare la stessa emozione. Il personaggio di Teresa è un personaggio a 360 gradi, l'ho adorata dal primo istante. L'unica cosa che mi ha "delusa" è stata una frase che mi ha permesso di capire già chi fosse il colpevole. Ma nulla a cui non si è potuto rimediare se non con uno stile originale e accattivante. Inoltre, ho notato una Ilaria più matura, e ho apprezzato le ricerche da lei effettuate. Non deve esser stato per nulla facile ma ce l'ha fatta. Ansiosa del suo prossimo romanzo!
@deborahbella
22 luglio 2019
Della stessa scrittrice ho letto anche il suo primo libro e già mi ha conquistata e incuriosita così ho deciso di leggere il secondo .Bella la trama particolare anche gli ambienti molto suggestivi