Premio Strega ragazze e ragazzi 2019
A margine della Bologna Children’s Book Fair 2019 sono stati annunciati i vincitori della quarta edizione del Premio Strega ragazze e ragazzi.

Si è svolta alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna, presso il Caffè degli Illustratori, la premiazione dei vincitori della quarta edizione del Premio strega ragazze e ragazzi.

Nella categoria +6, rivolta alla fascia di lettori dai 6 ai 10 anni, ha vinto Luca Doninelli con Tre casi per l’investigatore Wickson Alieni (Bompiani), il primo libro per ragazzi dell’autore, scritto a partire dalle storie inventate insieme a un manipolo di bambini che oggi sono grandi. Il risultato sono tre storie londinesi, tra nebbie dense e macchine acchiappanuvole, tè delle cinque, ombrelli e furti di aringhe, che vedono protagonista l’investigatore Wickson Alieni.

Nella categoria +11, invece, rivolta alla fascia dagli 11 ai 15 anni, ha vinto Guido Sgardoli con The stone. La settima pietra (Piemme), la storia di Liam, che sta cercando di rimettere assieme i pezzi della propria vita dopo aver perso la madre. Alla morte del vecchio farista di Levermoir, l’isola al largo delle coste irlandesi in cui abita, Liam trova una pietra con delle strane incisioni, simile a quella che la madre aveva nascosto nella serra tempo addietro: se accostate, le due pietre diventano una cosa sola. È l’inizio di una serie di macabri episodi che trasformeranno profondamente Levermoir, tra morti sospette, incendi e sparizioni.

Giunto alla quarta edizione, il premio, promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Strega Alberti Benevento (organizzatori del Premio Strega) con il Centro per il libro e la lettura e con BolognaFiere-Bologna Children’s Book Fair in collaborazione con BPER Banca, è nato con lo scopo di andare alle radici della passione per la lettura promuovendone l’alto valore formativo e culturale, coinvolgendo, nell’assegnazione del riconoscimento, gli studenti provenienti da 110 scuole e biblioteche in Italia e all’estero.